cerca

facebook
twitter

Centro Diagnostico - Meda
Meda (MB)

Forte della sua esperienza clinica e di ricerca medica che proprio nel 2008 festeggia 50 anni di attività, l’Istituto Auxologico Italiano apre nell’omonima città famosa per l’arredamento ed il design il “Centro Diagnostico Meda” . Una struttura polifunzionale, che coniuga attività clinica e di ricerca, dotata di apparecchiature di ultimissima generazione per la diagnosi delle malattie. Le visite specialistiche, nelle principali branche della medicina interna, saranno sia convenzionate con il Servizio Sanitario Regionale che private. Accanto alla attività poliambulatoriale opererà un Centro di ricerche per studi clinici in area cardiovascolare in convenzione con l’Università Milano-Bicocca.

Una struttura innovativa quella che l’Istituto Auxologico Italiano (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, in sigla Irccs, solo 42 tali enti riconosciuti dal Ministero della Salute in Italia) apre nel centro di Meda. Seguendo una sperimentata formula che coniuga la qualità e l’innovazione propria della attività di ricerca, ambienti moderni, confortevoli, accoglienti con tecnologie di elevato standard, il Centro Diagnostico Meda si propone come una realtà sanitaria in grado di offrire il meglio dal punto di vista dell’indagine strumentale associata alla competenza di medici specialisti di provata esperienza clinica.

L’Istituto Auxologico vanta 50 anni di attività diagnostica, ospedaliera e di ricerca medica a livello europeo, svolte nelle sue sedi in Lombardia e Piemonte.

“L’ Istituto”, spiega Mario Colombo, Direttore Generale dell’Auxologico e nativo di Meda, “è una realtà non profit, una Fondazione senza scopo di lucro nata nel 1958 per iniziativa di un sacerdote milanese, mons. Bicchierai, che vede impiegati oltre 1.500 operatori sanitari e di ricerca nelle diverse sedi”.

“La scelta di trasferire a Meda questa realtà”, prosegue Colombo, “è coerente con l’attenzione che l’Istituto ha verso il territorio della nuova Provincia di Monza e Brianza, che unisce alla positività delle attività che vi si svolgono elementi di ulteriore potenzialità e sviluppo per i prossimi anni. I dati epidemiologici e statistici evidenziavano poi la utilità di implementare in questo territorio nuovi servizi sanitari e per la ricerca biomedica”.

“Il Centro non è infatti unicamente volto alla attività diagnostica”, sottolinea Alberto Zanchetti, Direttore scientifico dell’Auxologico e cardiologo di fama internazionale, “ma nasce anche come Centro di ricerche per studi clinici in area cardio-cerebro-vascolare, area per la quale l’Auxologico è Centro di eccellenza. In particolare si intende proseguire nella tradizione che vede l’Auxologico impegnato nei principali studi internazionali sui fattori di rischio cardiovascolare (ipertensione, dislipedemie, dismetabolismi, ecc.) e nella fondamentale attività di prevenzione delle malattie a più ampia diffusione, quali infarto, scompenso, ictus)”.

In una superficie di oltre 1.200 metri quadri, nel cuore di Meda e facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici (Ferrovie nord milano e linea autobus) l’Istituto Auxologico Italiano offre un’ampia gamma di prestazioni sanitarie specialistiche ambulatoriali, un moderno servizio di diagnostica per immagini e un Centro di ricerche per Studi Clinici sulla patologia cerebro-cardiovascolare in collaborazione l’Università di Milano-Bicocca”.

“Le apparecchiature del Centro Diagnostico Meda”, spiega Luigi Dellafiore, 30 anni di esperienza in campo ospedaliero, Direttore della diagnostica per immagini del Centro Diagnostico Meda, “sono di standard elevato e consentono un approccio diagnostico ottimale. La risonanza magnetica, ad esempio, ha la potenza di un tesla e mezzo – appartenente quindi alla gamma superiore di tali strumentazioni per una diagnostica sicura ed affidabile. Una potenza simile consente a noi radiologi, e quindi al medico curante, di offrire al paziente il migliore approccio diagnostico e terapeutico. Così dicasi per la mammografia digitale, fondamentale per la prevenzione del cancro al seno e la serie di ecografi ed ecocardiografi. Il Centro dispone inoltre di una Tac (Tomografia Computerizzata) multistrato, anch’essa di ultimissima generazione. Tra i vari ambiti diagnostici e terapeutici del Centro Diagnostico Meda, da segnalare anche gli ambiti dei disturbi circolatori (vasculopatie) e quelle di competenza della neuroradiologia, che cureremo con particolare attenzione, anche grazie a specialisti del settore. Ci proponiamo – conclude Luigi Dellafiore – di operare in sinergia con i medici di base e specialisti del territorio, in modo da rispondere a richieste diagnostiche e terapeutiche sensate, mirate e condivise”.

Cardiologia, chirurgia generale, chirurgia vascolare e angiologia, dermatologia, endocrinologia, gastroenterologia, immunologia e allergologia, medicina fisica e riabilitativa, neurologia, oculistica, reumatologia, ortopedia e traumatologia, ostetricia e ginecologia, otorinolaringoiatria, pneumologia, oncologia, urologia. Queste le branche nelle quali il Centro Diagnostico Meda offre la propria competenza, professionalità e tecnologia avanzata per la diagnosi e la terapia.

Il Centro Diagnostico Meda è inserito nella rete sanitaria dell’Auxologico e quindi i pazienti di Meda potranno anche scegliere di accedere agli Ospedali ed ai Poliambulatori dell’Istituto in Lombardia e Piemonte.

GLI SCONTI
Sconto fino al 30% per esami di laboratorio
Sconto fino al 20% per la diagnostica per immagini (Radiologia digitale, Mammografia digitale, TAC, RMN) ed esami funzionali
Sconto fino al 10% su visite specialistiche e ricoveri
Tariffe agevolate su Protocolli di prevenzione (Check-up)

Centro Diagnostico - Meda
Corso Della Resistenza 23 - Meda

Linea Privati e Aziende Convenzionate: Telefono 0362.772.400

Prenotazioni on-line:
preno@auxologico.it

Orari di apertura al pubblico
Lunedì-Venerdì: 8.00-18.30
Sabato: 8.00-12.30

 

http://www.auxologico.it